Borgo Ravaldino

10,00

La storia e le foto del quartiere nel libro firmato da Piero Ghetti, Gabriele Zelli, Gilberto Giorgetti

Categoria:

Descrizione

Borgo Ravaldino
(2008, 72 pagine)

Autori: Piero Ghetti, Gabriele Zelli, Gilberto Giorgetti

È sempre il cuore della città in primo piano anche con la pubblicazione dedicata a Borgo Ravaldino, la zona che abbraccia corso Diaz fino alla Rocca di Caterina Sforza “invasa” dal carcere e al grande piazzale dove si ergeva la barriera daziaria con i cui resti fu eretto il torrione nel 1905 il torrione dell’acquedotto e sotto la cui superfice si inabissa lo storico canale. Il toponimo forse richiama il primo rivellino fortificato dal quale poi si sarebbe sviluppata la Rocca vera e propria. Nei tempi moderni corso Diaz lega la sua storia al tragico omicidio del senatore Roberto Ruffilli, commesso nel 1988 ad opera dei terroristi delle Brigate Rosse. Ma è la stessa strada sulla quale si affaccia il teatro comunale “Diego Fabbri” e che porta, diretti verso monte, al Parco urbano “Franco Agosto”, ormai autentico polmone verde della città.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Borgo Ravaldino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.